Loading...

Perché scegliere un fotografo donna?



…Si parla spesso dell ‘importanza di una scelta consapevole del fotografo del proprio matrimonio e sempre più frequentemente mi viene detto “ Bello essere fotografati da una donna”… Ma vi siete mai chiesti il perché? Premetto che un Professionista non si distingue dal sesso, ma mi piace ricordare una frase di Bob Thaves in cui affermava “Fred Astaire era un grande, ma non dimentichiamo che Ginger Roger faceva le stesse cose addirittura all’indietro e sui tacchi alti”. E allora quale potrebbe essere la motivazione per scegliere una fotografa donna? Personalmente credo che uno dei principali vantaggi sia l’empatia che si crea con la futura sposa…è più facile lasciarsi andare, comunicare le proprie emozioni, confidare piccoli segreti ad una donna, perché riesce ad immedesimarsi, a comprendere…

Basti pensare a quella mattina in cui, travolta da mille sensazioni, stai indossando l’abito… non si crea soggezione o vergogna ad essere seminuda perché c’è una donna come te, che tra le altre cose, potrà aiutarti nella vestizione, ti tranquillizzerà dando un freno alle tue ansie e cosa non meno importante rasserenerà il tuo futuro marito dal pensiero che potrebbe esserci nella camera, un uomo che sta interagendo con la persona che da lì a poco sarà sua moglie… Si crea quindi un intimità e una conseguente complicità che quel giorno è indispensabile per sentirsi se stessi, a proprio agio e senza distrazioni di alcun genere. L’occhio della donna si riconosce, anche nella vita di tutti i giorni, per un attenzione meticolosa ai dettagli, per cui, prova a pensare, tu futura sposa, che stai organizzando la tua cerimonia personalizzando ogni più piccolo particolare, a chi come te è pronta instancabilmente a creare, inventare sempre qualcosa di unico e originale…

Per non parlare della sensibilità, che penso non sia luogo comune, che una donna abbia maggiore comprensione, sia più propensa all’ascolto, abbia più pazienza rispetto ad un uomo. Quindi una donna fotografa ha una marcia in più perché riesce, sempre con delicatezza e discrezione, ad “ intrufolarsi” dappertutto. Noi donne siamo così, sempre a caccia di emozioni, sogni da realizzare, desideri segreti… Vediamo il mondo con meraviglia ed entusiasmo, viviamo le emozioni altrui e le raccontiamo come nostre, forse perchè predisposte geneticamente a dare amore incondizionato, a dare la vita, cosa che l’uomo, nonostante le innovazioni tecnologiche dei giorni nostri, non potrà fare mai…forse questa è la nostra forza… Concludo dicendo che non ho nulla verso i miei colleghi fotografi professionisti, che tra l’altro stimo molto, ma il mio intento è quello di poter “ aiutare” chi si sta avvicinando ad un evento importante, quale il matrimonio, nella scelta del fotografo, non solo pensando ai costi, ma considerando la chimica, la fiducia , la serietà, la professionalità, il gusto personale. Oggi con qualche riflessione in più!

Maria Pia De Fazio